Home > In Evidenza > Stage locali 2017/2018

Stage locali 2017/2018

Anche per l’anno scolastico 2017/18, come negli anni passati, la Commissione Olimpiadi intende fornire il proprio supporto alla realizzazione di stage locali di preparazione alle Olimpiadi della Matematica attraverso l’invio di docenti, scelti tra i suoi membri (solitamente docenti universitari) o tra suoi i collaboratori (solitamente studenti universitari con un passato da concorrenti di buon livello, che già collaborano all’organizzazione delle gare e alla scelta dei problemi).

I docenti sono solitamente pagati dalla Commissione; le spese vive sono solitamente a carico di chi organizza lo stage, con possibilità di richiedere supporto ulteriore, se in assenza di finanziamenti esterni (banche, sponsor locali…), nei limiti delle disponibilità economiche della Commissione.

Anche quest’anno non siamo al momento in grado di stabilire quante delle richieste potremo soddisfare, per vincoli economici e di presenza di collaboratori.

Cercheremo di dare la priorità agli stage richiesti da distretti che si avvicinano per la prima volta alla preparazione per le Olimpiadi, o stage che siano il completamento di un percorso di preparazione più strutturato all’interno dello stesso distretto. Ne approfittiamo per ricordare che gli stage sono pensati a livello “provinciale” o superiore e non di singola scuola.

I responsabili distrettuali o altri docenti interessati all’organizzazione di stage locali sono pregati di compilare il modulo disponibile online all’indirizzo https://goo.gl/forms/jzmrhcL14Z6Q4wRp2 se intendono richiedere alla Commissione Olimpiadi l’invio di docenti. Se avete inviato il modulo correttamente, riceverete immediatamente un’e-mail di conferma automatica.

Le tipologie di stage sono prevalentemente due: stage “intensivi” composti da due o tre giorni consecutivi di lezione a tempo pieno (4+4 ore), o stage “sparsi” composti da 2–6 lezioni di 2–4 ore a cadenza settimanale o quindicinale. La tipologia di stage che siamo in grado di offrire dipende anche dal luogo di svolgimento dello stage e dai mezzi di trasporto per raggiungerlo: la maggior parte dei nostri collaboratori è di stanza a Pisa o comunque in Italia Centro-Settentrionale. Solitamente un singolo docente può gestire una macro-lezione di 4 ore, ma non due nello stesso giorno. Per questo motivo inviamo di solito due docenti per gli stage intensivi. Per gli stage composti di lezioni isolate usualmente basta una sola persona per lezione.

Le scadenze per le richieste quest’anno sono le seguenti:
* 20 ottobre 2017 per stages da tenersi entro la gara di Febbraio o la fase locale della Gara a Squadre.
* 31 Dicembre 2017 per stages da tenersi successivamente (a partire da metà marzo).

Storicamente il periodo più richiesto per gli stage è quello a cavallo tra fine gennaio e la gara di Febbraio. Purtroppo questo si sovrappone con la sessione invernale di esami di molte università, fatto che causa una riduzione del numero di collaboratori disponibili. Indicate nella domanda se per caso sareste disponibili ad organizzare lo stage già a dicembre o a inizio gennaio. Quest‘anno, inoltre, potrebbe essere un po‘ più difficile organizzare stage nel periodo tra la gara a squadre locale e Cesenatico per via dell’impegno nell’organizzazione delle European Girls’ Mathematical Olympiad (a Firenze tra il 9 e il 15 aprile 2018).

Sappiamo che ci sono distretti che, usando particolari fondi per finanziare lo stage, hanno restrizioni sui collaboratori, ad esempio che abbiano una laurea. Qualora fosse questo il caso per il vostro distretto, vi chiediamo di segnalarcelo in fase di domanda, per poter cercare per tempo un collaboratore che soddisfi i requisiti.

Per informazioni più dettagliate su come organizzare uno stage, cosa aspettarsi e come preparare la domanda rimandiamo alle linee guida disponibili online: http://olimpiadi.dm.unibo.it/wp-content/uploads/2012/04/guidelines.pdf

Per eventuali altre domande l’indirizzo di riferimento è stages@olimpiadi.dm.unibo.it

Controlla anche

Squadra IMO 2017

Ecco la squadra italiana che parteciperà, dal 16 al 23 luglio, alle Olimpiadi Internazionali di …