Home > Gare > Gara di Cesenatico > Cesenatico 2023: Luca Sartori vince a punteggio pieno

Cesenatico 2023: Luca Sartori vince a punteggio pieno

L’edizione 2023 dei Campionati della Matematica, noti ai più come Olimpiadi della Matematica, si è conclusa con un solo punteggio pieno: Luca Sartori del liceo Jacopo da Ponte di Bassano del Grappa (VI) ha infatti risolto correttamente tutti i 6 problemi proposti, totalizzando così gli ambiti 42 punti totali. Per Luca, terzo classificato lo scorso anno, si tratta di una grandissima soddisfazione nell’ultima edizione da partecipante, prima di passare all’Università il prossimo anno.

Alle sue spalle un compagno di scuola: Enrico Zonta, che ha ottenuto 38 punti dei 42 in palio, perdendone alcuni nel problema 5. Per lui, però, ci sarà un’altra occasione il prossimo anno, dal momento che frequenta quest’anno la quarta. Enrico e Luca sono stati i due soli concorrenti a risolvere correttamente il temibile problema 6, nel quale hanno fatto almeno un punto solo 74 concorrenti su 301

Al terzo posto Matteo Musumeci del liceo Annibale Calini, con 37 punti, seguito da Edoardo Balistri del liceo Alessandro Volta di Milano con 36 punti e da Simone Foti del liceo Galileo Ferraris di Torino ed Elena Ghilardi del Leonardo di Brescia (prima delle studentesse in gara), quinti a pari merito con 35 punti.

La premiazione della gara individuale, come da tradizione, si è svolta domenica mattina alla colonia Agip di Cesenatico, da anni “base” delle Olimpiadi durante le finali nazionali. In apertura è stato trasmesso un videomessaggio di saluto, di incoraggiamento e di congratulazioni a tutti i partecipanti inviato dal Ministro dell’Istruzione e del Merito, Giuseppe Valditara.

Sono stati premiati 158 dei 301 concorrenti: 23 con la medaglia d’oro, 54 con la medaglia d’argento e 81 con la medaglia di bronzo. Tra gli altri e le altre, 30 hanno ricevuto una menzione d’onore per aver risolto in maniera completamente corretta almeno uno dei 6 problemi proposti, pur non avendo raggiunto i 13 punti, soglia per ottenere la medaglia di bronzo.

Alle premiazioni hanno preso parte: per l’Unione Matematica Italiana il Presidente, prof. Piermarco Cannarsa, il Tesoriere-Amministratore, prof. Fausto Ferrari e la Segretaria dell’Unione prof.ssa Alessandra Bernardi, per il Comune di Cesenatico l’assessora Emanuela Pedulli, per Huawei la dott.ssa Margherita Azzoni Tognola e la dott.ssa Alessandra Crudo. Tutti e tutte coloro che hanno vinto una medaglia hanno ricevuto come premio alcuni libri di matematica, per continuare a supportare la loro passione. I primi tre hanno avuto dei premi più consistenti, offerti dal main sponsor delle Olimpiadi, Huawei: un Huawei Matepad per Sartori, un Huawei Watch per Zonta e degli Huawei FreeBuds per Musumeci.

Sono stati premiati con una medaglia di bronzo e due medaglie d’argento anche i tre studenti stranieri ospiti. Riprendendo una tradizione che si era interrotta per il Covid, infatti, sono tornati gli amici cechi della scuola Skoda di Prerov.

Voltando le spalle al mare tentatore, alcuni concorrenti affrontano con coraggio i problemi delle Olimpiadi di Matematica

Negli stessi giorni ci sono state anche le finali delle gare a squadre. In quella femminile, svoltasi nella palestra del liceo scientifico E. Ferrari (I.S.I.S. Leonardo da Vinci) ha vinto la squadra del liceo Marconi di Carrara, seguita dalle campionesse in carica del Leonardo di Brescia e dalle ragazze del Magrini-Marchetti di Gemona del Friuli, vincitrici due anni fa.

Collaborazione in una squadra durante le finali a squadre miste 2023

Nella finale mista al palazzetto dello sport di Cesenatico, ha vinto il liceo Galileo Ferraris di Torino. Alle sue spalle il liceo Calini di Brescia e il liceo Righi di Roma. Le squadre meglio classificate sono state premiate con gadget “olimpici”, libri di matematica e premi offerti dallo sponsor Huawei. Le prime tre squadre femminili hanno anche ricevuto omaggi offerti da Intesa Sanpaolo.

I testi delle gare a squadre presentavano problemi ambientati nel mondo di Cattivissimo Me e dei Minions e alcuni dei collaboratori alla gara hanno partecipato al tradizionale cosplay, travestendosi da quegli stessi personaggi che comparivano nei testi di gara.

Un momento della finale a squadre miste, con alcuni cosplayer tra le squadre

Controlla anche

Gara a Squadre: regolamento e ammissioni

È disponibile, in vista della fase locale della gara a squadre miste di venerdì primo …